EMILIA ROMAGNA

In Emilia, nel piacentino, le viti più diffuse sono l'uva nera, la Barbera e la Croatina che caratterizzano il Gutturnio DOC e in parte la Bonarda. Come varietà di uva bianca troviamo la Malvasia aromatica di Candia e il Moscato bianco, oltre all'uva autoctona Ortrugo. Sono diffusi anche i vitigni internazionali come Chardonnay, Pinot bianco e Pinot grigio, Riesling Italico e Müller-Thurgau. L'area di Parma si differenzia per la prevalenza di vini bianchi sui vini rossi, ma senza differenze in termini di viti coltivate. Le aree di Reggio Emilia e Modena sono invece dominate dalla coltivazione del Lambrusco, nelle varietà Lambrusco Salamino, Lambrusco Maestri, Lambrusco Marani, Lambrusco Montericco e Ancellotta. Il Lambrusco di Sorbara e il Lambrusco Grasparossa sono più comuni nella zona di Modena. Nella zona bolognese Montù e Pignoletto sono molto diffusi, entrambi in uve bianche con il Reno DOC e il Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG. Nella zona di Ferrara troviamo il vitigno a bacca nera Fortana e il cui DOC di riferimento è il Bosco Eliceo DOC.

 

contatti

Indirizzo

 Via S. Margherita 8/A, 06122 Perugia (PG) - Italy

Tel 

+ 39 075 9072629

SEGUICI
  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
NEWSLETTER

Istituto per la Protezione, Promozione, e Preservazione dell'origine dei prodotti agroalimentari e vitivinicoli Made in Italy

 C.F - 94167500548

 © 2019 - Tutti i diritti sono riservati